Immaginare

Immaginate di essere Anna May Wong alla premiere del suo film, "Ladro di Bagdad", titolo a proposito di questi tempi, come un cinese americano al teatro cinese del Graumann, quindi nella sua fase Chinarama, zeppo-a-blocco con orientalismo finto, un chinkee apocalisse in plastica e carta rossa. E voi, circondato da un estrazione della tua cultura, non ci si può mettere le mani nel cemento bagnato per commemorare il vostro contributo. Così piccante nel modo in cui in realtà davvero proprietario tutte le immagini intorno a te, o l'avete fatto a un certo punto, ed è stata presa da te per abbellire il teatro, lo rendono mistica, magica. Ricordati che sei una star del cinema. La gente in fila per i blocchi di vedere solo un assaggio di voi. Ma le stampe permanenti non saranno lì per il futuro per vedere che facevano parte del periodo d'oro di Hollywood, anche se hanno preso in prestito i riflessi dorati della vostra pelle senza chiedere. Questo onore è stato riservato per gli attori bianchi. Inoltre, si potrebbe essere desiderato da tutti gli uomini bianchi sullo schermo con voi, e quelli ghignanti dalla loro cremisi imperatrice sedili di velluto rosso, ma non si poteva sposare uno, perché era contro la legge. Immagina.

Anna May Wong lasciato Hollywood nel 1927, e navigato per l'Europa, dove ha fatto molti film, e ha fan in tutto il continente. Seguendo le orme vivaci dancehall di Josephine Baker , andò per il gusto selvaggio del europeo per l'esotico. La Germania è stata ospite di una rinascita culturale, in cui la Repubblica di Weimar era in pieno splendore decadente. Sono assolutamente impazzirono per tutto ciò che era diverso o unico. Anna May Wong era felice lì, come si sentiva più accettabile. Lei è stato citato come dicendo che l'Europa ha "accettazione per le persone di colore", e che è la prima volta credo che la frase mai era stato usato. Infatti, era vero il contrario. L'intolleranza e il razzismo era così dilagante, anche flagrante. IMAGINE.

Ammiro la fiducia in se stessi di buon senso e completo di Josephine Baker, il cui talento e carisma è iconico e riverito. Anna May Wong tornò a casa per sempre, dopo un breve tour del dovere, ma Josephine Baker è rimasto in gran parte a Parigi, dopo vari tentativi disastrosi per tornare negli Stati Uniti e stabilire una carriera - del tutto inaccettabile durante la fase di segregazionista. Ha ottenuto recensioni negative per essere nero !!!!! Dopo essere stato rifiutato il servizio alla Stork Club, ha iniziato una lotta molto aperto e pubblico con pro-segregazionista giornalista Walter Winchell che i tempi, e The Times, ha dettato che non poteva vincere. Tornò alla Città delle Luci che aveva messo il suo nome in luci, ed è rimasto una stella enorme in tutta Europa per tutta la sua vita. Dopo la sua morte, nel 1975, il francese ha dichiarato un giorno di lutto nazionale, in onore di lei con un saluto 21-gun, facendo di lei la prima donna americana sepolta in Francia con gli onori militari. 20.000 persone in lutto sono arrivati ​​per piangere e il funerale bloccato le strade. Il 20 maggio NAACP nome, Josephine Baker Day .

Anche se lei non ha un giorno ufficiale, io adoro Anna May Wong, e mi piace pensare che io guardo un po 'come lei. Io, non il loro modo di dire "gli asiatici sembrano tutti uguali." Abbiamo lo stesso tipo di testa, come si sa, quando si vede la gente intorno e ti rendi conto che hanno la stessa forma a cupola che si fa e si tipo di o li amano o odiarli destra fuori del blocco, a seconda del rapporto che hai con te stesso. Ho fatto una lettura di un gioco, un melodramma biografico, che era assolutamente fedele alla vita ancora un po 'sottovalutato per le emozioni, per l'intensità di sentimento è generalmente mantenuta interno nella maggior parte delle culture asiatiche. Io ero la stella, o ho letto la parte della stella. Il drammaturgo era un mio amico, Elizabeth Wong, uno degli scrittori della mia serie televisiva sfortunata, "All American Girl." Lei aveva scritto solo per me e sperava di attirare l'attenzione per il lavoro mettendo insieme un gruppo di attori e la lettura presso l'edificio dall'altra parte della strada dal Teatro Ahmanson di Los Angeles, non lontano dalla Hill Street a Chinatown dove la vera Anna May Wong era cresciuto.

Uno degli attori, David Dukes , era un bell'uomo, sulla cinquantina. Lui è uno di quelli che si vedono nei film o la TV per sempre; non si sa mai i nomi di queste persone, ma ci si aspetta anche di vedere loro. Il tuo occhio fa sempre spazio per loro, attori come lui, perché non si sa il suo volto, il suo punto di vista, la sua motivazione, perché è incredibilmente familiare e che la familiarità è confortante. Si tratta di un genere di tutti i giorni sconcertato di accettazione che abbiamo per bianchi archetipi maschili eterosessuali. Hanno tutte le ragioni per essere lì, che popolano il mondo, e il mondo esiste solo per loro. No, non sono da biasimare singolarmente per questo, ma questa è la verità nuda della questione. E 'una di quelle cose che noi, come non-bianchi archetipi maschili eterosessuali, accettare e deve compromettere tutto su e giù e in giro per ogni volta che sperimentiamo qualsiasi tipo di supporto fin dall'età di Antichità. Niente di grave.

In ogni caso, David Dukes giocato il mio amante. Abbiamo parlato, tra le scene, la sua fattoria cincillà, che era molto orgoglioso, e la produzione di Bent era stato in. Mi sono meravigliato per il fatto che anche se non era particolarmente famoso, sapevo che ogni superficie piana e sul suo volto a memoria, più di recente dalla ambizioso biopic Marilyn Monroe con Mira Sorvino e Ashley Judd, una riproduzione di Marilyn, l'altro giocando Norma Jean. La parte migliore di questo film è quando Marilyn è affiancato da Norma Jean sul divano del terapeuta, e piangere insieme come solo un Gemini può. David ha giocato Arthur Miller, e lui era troppo bello per farlo, ma naturalmente, ha fatto un bel fare-per-il-schermo Miller. David è morto improvvisamente poco dopo questa lettura.

Ciò che è strano è che nel film biografici, hanno sempre gettato qualcuno più sottile di sguardo di quella originale, come se la realtà della vita deve essere riordinato per lo sguardo della telecamera. Questo è particolarmente toccante e scandaloso che nella vita di Anna May Wong. Sapeva che c'era una buona birra film di Hollywood cucina dell'inferno. Pearl S. Buck "The Good Earth" era stato opzionato, e c'era una parte enorme, la guida indiscutibile, infatti, per un personaggio asiatico simpatico. E 'stato per O-lan, una madre, che era sacro e non profano. Questo è stato chilometri di distanza e molto meglio di quanto le parti Figlia del Drago Anna May Wong era cresciuto così abituati a. Quando ha giocato da queste parti avrebbe sempre elevarsi al di sopra di loro, in modo che avete fatto il tifo per lei, come avrebbe avvelenare tutti. Il suo male-ese era che alterano la mente, tanto che è diventata buona.

I resoconti storici differiscono sui sentimenti reali Anna May Wong aveva questo ruolo. Alcuni dicono che sapeva che non avrebbe capito, che non c'era modo che la Hollywood che aveva conosciuto così bene avrebbe eventualmente accettarla, il più famoso e talentuoso asiatico star americana, come il vero affare, O-lan, il più ritratto asiatico accattivante nella letteratura occidentale fino ad oggi. Altri affermano una storia diversa, che lei radunato e chiese ed è venuto un giorno in studio in un risciò vestita in costume O-lan - come Catwoman controfigura di Sean Young, o richiesta aperta di Madonna per Alan Parker per lanciare lei come Evita nella sua video, "Take A Bow".

Il gioco ho lavorato su incentrata su questo punto particolare della vita di Anna May Wong. Nel terzo atto, quando si scopre che la parte di O-lan è andato a l'attrice tedesca Luise Rainer , che è andato a vincere un Oscar, per tale recitazione incredibile accade sotto tutto quel trucco (non diversamente da Charlize Theron nel recente, magnifico "Monster"). E 'l'ultimo chiodo nella bara per il triste destino, la carriera a tempo malato di Anna May Wong. Per il resto della sua vita, o meglio, la sua vita all'interno delle linee del gioco, Anna May Wong sarebbe discutere aspramente questo a tutte le persone intorno a lei (non molti, per la sua scelta) prima di morire da solo e arrabbiato nel 1961. La verità sta nel mezzo. Anna May Wong aveva sperato, contro ogni speranza che potesse vincere questa parte, ma sapeva che non era possibile, perché era di fatto, in realtà asiatica.

Immagina. Sapendo che sono stati in grado di interpretare la parte perché eri la gara giusta al momento sbagliato. Quando Paul Muni è stato lanciato come il protagonista maschile - cioè quando la speranza è morta. Sapeva che dal momento che i protagonisti maschili e femminili dovevano essere amanti, infatti, sposato, che non c'era una possibilità in un inferno di Hollywood che avrebbe vinto il ruolo. Meticciato è un reato, anche forse un crimine, punito per la piena portata della legge. Yellowface non lo era. Yellowface era la via più sicura. Yellowface era la risposta politicamente corretta. Immagina.

Anche il direttore della fotografia, l'illustre James Wong Howe, è stato preso fuori dalla corsa quando l'equipaggio era in fase di montaggio, anche se non aveva grande esperienza di ripresa in tutto il mondo, ed è stato perfetto per il lavoro, dietro la macchina fotografica. Leggiamo il gioco, ironia della sorte, raccontando questa storia del razzismo folle che era considerato accettabile, in realtà un comportamento moralmente responsabile all'epoca si svolsero i fatti, sullo sfondo del dramma di mio incubo televisione, abbondano le ipotesi su come le cose erano così molto meglio oggi, e ringraziando i nostri Joy Luck Club stelle che non siamo più stati che vivono in questo mondo che stavamo portando sul palco, che le cose andavano molto meglio - Ora- se particolarmente miope attivisti coreani mi stavano portando al compito per non assumere effettivi attori coreani di giocare la parte dei miei familiari. Hanno boicottato, ha scritto articoli, mobilitati in massa contro di me, perché non abbiamo avuto uno scrittore coreano per il personale. Abbiamo avuto attori asiatici americani, davvero quelle belle, in tutti i ruoli, e gli scrittori americani asiatici in camera dello scrittore, ma il fatto che non erano specificamente coreano, e il fatto che ci hanno fatto pagare con yellowface per questo e molti altri fattori, ha ottenuto lo spettacolo tolto l'aria. IMAGINE.

Il gioco non ha mai fatto ottenere prodotto, anche se era un lavoro spettacolare, e, si spera ora, si potrebbe ottenere una certa attenzione. Anna May Wong vive, nella mente degli studiosi di cinema e gli appassionati di strano momento di transizione del cinema tra i film muti e del sonoro. Lei è un'icona gay enorme, adorato da drag queen per la sua tragedia e la sua bellezza androgina gelidamente. Lei non è molto rispettato da asiatici accademici attivisti americani, se sanno di lei a tutti, perché rientra nella categoria di Charlie Chan, e rappresenta un periodo di Asian complicità americana (!), Che è per alcuni, meglio dimenticare.

Immagina. John Lennon non avrebbe mai scritto la canzone senza Yoko Ono.

4 Commenti. Aggiungi al mix ...

  1. Caro Margaret Cho

    Ho sempre ammirato ancora prima che io so chi tu fossi, perché mi ricordo di averti visto e sono rimasto colpito. Essere un artista So cosa vuol dire essere passato sopra per ragioni politiche o sociali. C'è una petizione da qualche parte che posso firmare. Del mio meglio per voi.

    Sinceramente

    Gary Nicholson

Lascia un Commento